News più censurate, cherchez l’high-tech

Come ogni anno la Sonoma State University (California) pubblica una sua lista delle notizie più censurate sui giornali americani tra il 2005 e il 2006.  Si tratta di temi o episodi importanti che invece, specie sui mainstream media, passano quasi inosservati.

La lista è interessante: si parla dell’Halliburton che ancora nel 2005 vendeva componenti per un reattore nucelare all’Iran; ci sono gli oceani sempre più caldi, e oltretutto devastati da pesca indiscriminata e inquinamento; c’è l’aumento del numero di poveri e homeless negli Stati Uniti… Ma soprattutto ci sono due notizie che riguardano il mondo della tecnologia.

La prima è la guerra in corso sulla net neutrality, un tema che riguarda il futuro di internet, la sua accessibilità, la natura aperta, democratica e decentrata della rete. Sui grandi network americani, dice la ricerca della Sonoma State University, se n’è parlato pochissimo. Per di più quel poco che si è detto è stato inserito in un quadro impreciso, anzi, fuorviante. Si è fatto passare i sostenitori della net neutrality per dei fanatici della regolazione di internet, come se, invece di garantire la libertà di accesso alla rete, volessero imbrigliarla.

La seconda news tecnologica più censurata è però ancora più inquietante, ed ha a che fare con la Repubblica Democratica del Congo. Questo Paese, a partire dalla metà degli anni ’90, proprio in coincidenza con il boom high-tech, è stato devastato da una serie di guerre – appoggiate dalle potenze occidentali – per il controllo delle risorse minerarie. Il Congo è infatti ricco di oro, rame, cobalto, ma soprattutto niobio e coltan. Quest’ultimo è diventato un minerale strategico per le sue applicaizoni ultratecnologiche, in particolare nell’industria dei cellulari.

La sabbia nera esce quindi dal Paese centrafricano lacerato da vari eserciti (via Rwanda), viene acquistata da mercanti stranieri, e alla fine, dopo essere stato trattata, finisce negli stabilimenti di produttori come Nokia, Motorola, Compaq e Sony.

technorati tags:, , , , ,

Blogged with Flock

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in tech. Contrassegna il permalink.

6 pensieri su “News più censurate, cherchez l’high-tech

  1. Pingback: Censura all’occidentale « mastroblog

  2. Pingback: Neutralità premiate « mastroblog

  3. Pingback: I premi alla proaganda, ancora clima e net neutrality « FreddyBlog

  4. Pingback: La tecnologia sporca di sangue? « Silvana, il blog

  5. Hello! This is my 1st comment here so I just wanted
    to give a quick shout out and say I genuinely enjoy reading through your
    posts. Can you recommend any other blogs/websites/forums that deal with the same subjects?
    Thanks a lot!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...