Imbrigliati più della metà dei fiumi principali

Frammentati e irreggimentati dalle dighe, alcune mastodontiche. Lo sono oltre la metà dei principali fiumi della Terra, tra cui alcuni dei corsi d’acqua più ricchi di biodiversità. La mappa degli sbarramenti artificiali è delineata in uno studio della University of Umea (Svezia) e della Nature Conservancy (USA), pubblicato oggi su Science, dove si evidenzia che la corrente di 172 dei 292 fiumi più grossi è regolata da dighe. Di queste ultime ce ne sono 45 mila che superano i 15 metri di altezza e che insieme raccolgono qualcosa come 6500 kilometri cubici di acqua: l’equivalente del 15 per cento della riserva idrica rinnovabile del pianeta.

L’intervento più colossale di questo genere è quello in costruzione sul fiume Yangtze in Cina: quando sarà terminato – nel 2009 – la diga sarà alta 181 metri. Elevato è stato anche il suo costo sociale: il bacino artificiale ha costretto un milione di persone a migrare. Se si considerano invece le diverse aree geografiche, si scopre che l’Europa ha la maggiore proporzione di fiumi che hanno subito l’impatto delle dighe; al contrario, l’Australia, la Nuova Zelanda e la Papua Nuova Guinea detengono il primato della maggior proporzione di corsi fluviali ancora liberi.

“Gli uomini hanno cambiato drasticamente molti fiumi con sbarramenti e deviazioni per soddisfare i propri bisogni di acqua, energia e trasporto – ha commentato il gruppo di ricerca dell’Umea – Tale sfruttamento è tra gli impatti più drammatici e deliberati che gli uomini hanno avuto sull’ambiente naturale”. Senza dubbio, i risultati dello studio – intitolato “Fragmentation and Flow Regulation of the World’s Large River Systems “ – influenzerà la valutazione su come i futuri cambiamenti climatici e l’uso crescente di acqua trasformeranno gli ecosistemi fluviali in diverse regioni del mondo.

Fonte: Environment News Service

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...