Registrati, immortalati e archiviati

“Guarda che ti mando in America!” grideranno un giorno le mamme ai propri figli adolescenti, gelosi della propria privacy, quando vorranno intimorirli. Eh sì, perché verrà il giorno in cui fare un viaggio negli Stati Uniti sarà un po’ come svendere la propria dignità, almeno in termini di diritto alla riservatezza.

Una volta imbarcati in aereo ogni nostra mossa, gesto, espressione facciale e parola verranno infatti registrati e analizzati al computer da un sistema antiterrorismo, progettato, a onor del vero, dall’Unione europea (scrive oggi il Corriere della Sera). Attivo anche quando andremo in bagno, ché, si sa, i gabinetti degli aerei sono lo spazio ideale per assemblare ordigni.

Dopo essere atterrati, invece, sarà bene che il nostro passaporto sia perfettamente in regola, perché se dovessimo essere scambiati per immigrati clandestini il nostro Dna verrebbe prelevato e archiviato dall’Fbi. Per sempre.

Infine, quando gireremo a testa in su per le strade di New York, dovremo sperare che un qualche nostro atteggiamento non venga interpretato, da un cittadino troppo zelante, come un atto criminale, perché il cittadino in questione avrebbe il diritto di fotografarci (o riprenderci con una videocamera) e di mandare direttamente il materiale alla polizia (varie fonti straniere, brillante come al solito il commento di TechDirt).

Ma in fondo si tratta solo di privacy, no? Chi la difende ormai fa la figura del luddista, o di quelli che ancora si aggrappavano al sistema tolemaico mentre scoppiava la rivoluzione copernicana.

Eppure, come dice lo slogan, “tutto gira intorno a te”. E ti fotografa…

technorati tags:

Blogged with Flock

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...