Gli Usa pronti a bombardare gli hacker?

Nel caso di un massiccio cyberattacco riconosciuto come proveniente da una fonte straniera gli Stati Uniti sarebbero pronti a lanciare un cyber-contrattacco; oppure a bombardare (non con Google ma con ordigni esplosivi, ndr) l’origine di quell’assalto informatico. Lo ha dichiarato Mark Hall, del Dipartimento della Difesa americana.

Una vera caduta di stile, e quale aggrapparsi ostinato alla old economy…

O forse un’idea geniale per assemblare nuove e sfuggenti pistole fumanti?

In ogni caso fossi un hacker iraniano starei molto attenta….

technorati tags:

Blogged with Flock

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...