Usa e web: i candidati ci provano con Second Life

edwards3.jpg

Adesso è la volta di Second Life. John Edwards, anche se in via ancora ufficiosa, ha inaugurato una sua sede nel mondo virtuale più chic e chiacchierato di questi mesi. L’inseguimento degli smanettoni non è certo per una questione numerica (quanti voti saranno complessivamente? Meglio i contadini della Bible Belt…), bensì per attingere a un bacino di utenti impegnati attivi e capaci: è il netroot activism.
Funzionerà?
Ne parlo anche su VisionBlog.


technorati tags:, ,

Blogged with Flock

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...