Una canzone (e un consiglio) per Hillary

Oggi scrivo ascoltando “Radio Hillary”: ovvero una decina di simpatiche canzoni in streaming gentilmente offerte dalla candidata democratica alla Casa Bianca sul proprio sito. L’obiettivo è mobilitare gli utenti-elettori affinché votino online il loro brano preferito, o almeno quello che vorrebbero come inno ufficiale della campagna presidenziale della Clinton.

Per creare un po’ di quello che gli americani chiamano hype e i genovesi inveggendeu (perdonate la grafia, me la sono praticamente inventata), Hillary ha pensato bene di pubblicizzare la votazione della canzone attraverso un video in cui fa la spiritosa.

La sensazione risultante alla visione della clip è simile a quella provata durante uno spettacolo teatrale mal recitato: si stringono i denti.
Jeff Jarvis, analista dei nuovi media e di questa campagna elettorale, ha detto di preferire la Clinton pungente e severa. Come dargli torto.

Per chi volesse saperne di più oggi ne ho scritto anche qui.

technorati tags:

Blogged with Flock

One thought on “Una canzone (e un consiglio) per Hillary

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...