Libertà dei blogger e generazione Q

politica20.png

Il contestato disegno di legge del governo che vuole riorganizzare il mondo dell’informazione online. La generazione Q, ovvero i ventenni computerizzati e poco politicizzati (almeno secondo Thomas Friedman). Come produrre film impegnati dal basso.
Sono alcuni dei temi che verranno trattati nella trasmissione Politica 2.0, condotta live da Emiliano Germani su N3tv.

In questa puntata parteciperà anche il mio amico e collega di Totem Raffaele Mastrolonardo, che sui soloni della generazione Q ha scritto parole illuminanti. Partecipo anch’io, di nuovo, con un intervento registrato sulle chicche 2.0 della politica americana. La trasmissione va in diretta in un orario coraggioso (venerdì alle 22 e 30!) ma viene messa successivamente online.

Politici italiani ancora poco 2.0

Alla vigilia delle primarie del Partito Democratico si può dire che lo sforzo dei candidati di utilizzare il web per innovare la propria comunicazione politica è stato piuttosto modesto. E sarà interessante vedere che fine faranno i vari blog, social network e strumenti di partecipazione, una volta che sarà passata l’urgenza della competizione.

Antonio Di Pietro rimane probabilmente il più bravo, da questo punto di vista, tra i politici italiani. E’ anche vero che nel paese dei ciechi basta avere un occhio…

Comunque di Di Pietro e della sua strategia di comunicaizone online si parlerà stasera nella trasmissione Politica2.0, in onda in diretta alle 22.30 sulla nuova net-tv www.n3tv.it. (dove dovrei fare anch’io un breve intervento).