San Valentino col truffatore

“I gruppi di social networking già sfruttati in precedenza per agevolare le truffe mirate a sbloccare alcune funzioni di privacy, sollecitare donazioni e propagandare associazioni di beneficenza fasulle, verranno riciclati in occasione del 14 febbraio per veicolare truffe offrendo, ad esempio, la possibilità di sapere chi ha consultato il proprio profilo o le classiche frodi a schema piramidale legate alla vendita di regali per San Valentino”.

E’ la previsione di TrendMicro, società specializzata in cybersicurezza.

In quanto ai rischi dei social network, ne scrivo oggi sul Secolo XIX

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...